Bimbo Sano Vegano – L’alimentazione del futuro – Michela De Petris

L’alimentazione del futuro
Michela De Petris

Un recente lavoro pubblicato online nel “Journal of Pediatrics”‘ evidenzia come la dieta vegana riduca inequivocabilmente il rischio di cardiopatia nei bambini obesi. I soggetti che nello studio seguivano una dieta a base vegetale, escludendo tutti gli alimenti animali a favore di quelli vegetali, hanno ottenuto una riduzione dei livelli di pressione arteriosa, di colesterolo, di peso corporeo e dei marcatori di patologia cardiovascolare.

Precedenti ricerche hanno addirittura dimostrato come la dieta vegana sia in grado di curare cardiopatie già manifeste negli adulti e quanto l’obesità infantile aumenti il rischio di patologia cardiaca nelle successive fasi della vita. Continua a leggere

Annunci

Cucina Sovversiva: manifesto e progetto

Manifesto del progetto.

Cucina Sovversiva vuole essere un tentativo collettivo di immaginare una maniera di preparare un cibo che “alimenti” relazioni sane, mutuali e orizzontali tra chi produce e chi consuma, tra chi abita i territori in cui si coltiva e il destinatario finale del prodotto.

Cucina sovversiva vuole essere la visione utopica e reale, concreta al tempo stesso di una filiera del cibo che spezzi tutte le catene dello sfruttamento capitalista che non vede altre ragioni d’essere se non quello del profitto a discapito dei territori violentati e depauperati, dei lavoratori sfruttati fino a quando regge il business e poi lasciati a loro stessi, dei complessi ecosistemi i cui equilibri vengono rotti da coltivazioni intensive, da monoculture e da un largo uso di diserbanti e pesticidi che impoveriscono i terreni rendendoli, a lungo termine, improduttivi. Continua a leggere

ACIDOSI E TUMORI – FRANCESCO OLIVIERO

Quando il corpo cerca di disfarsi degli acidi attraverso la pelle si verificano eczemi, acne, foruncoli, oppure nel tessuto connettivo si verificano cefalee, crampi muscolari, dolori, edemi, infiammazioni. Tutti i sintomi cronici sono collegati all’impossibilità di eliminare gli acidi.

Quando i residui acidi si accumulano nel corpo ed entrano nel flusso sanguigno, il sistema circolatorio cercherà di liberarsene sotto forma gassosa (attraverso i polmoni) o liquida (attraverso i reni).

Se ci sono troppi rifiuti acidi da gestire, essi si depositano negli organi (cuore, pancreas, fegato, intestino) o nei tessuti grassi, formando polipi, cisti, calcoli acidi, verruche, noduli, fibromi, ritenzione idrica, tumori. Continua a leggere

Radio24 Nicoletta Carbone – Consigli del dr. Franco Berrino

A colazione passiamo mangiare qualche cosa che non ci faccia alzare troppo la glicemia.
Cioè cerchiamo di evitare i biscotti con lo zucchero, può andare molto bene fare le cecine: si mettono a bagno la sera la farina di ceci con un pizzico di sale, più o meno tanta farina di ceci tanta acqua, al mattino si unge una padella e si versano delle cucchiaiate di questa pastella, si induriscono subito e si girano, sono pronte in un minuto.
Questo è un cibo meraviglioso che non fa alzare la glicemia.

Fra un po’ ci sarà la farina di castagno, quest’anno le castagne saranno buonissime, e allora mescolare la farina di ceci e la farina di catagne è una colazione meravigliosa.
Ma poi ci sono tante altre idee, non è mica obbligatorio che la colazione del mattino debba essere dolce, e se è dolce è bene comunque che sia senza zucchero.
Lo zucchero è un veleno.
Continua a leggere

VALDO VACCARO – SEQUESTRO LEGALE O LADROCINIO DI STATO?

valdo-2

lunedì 26 settembre 2016

SEQUESTRO LEGALE O LADROCINIO DI STATO?

(Conferenza di Imola del 25 Settembre 2016, interna alla Health Science University)

ISPIRAZIONE DELL’ULTIMO MOMENTO

Pare incredibile. Ho avuto tre mesi per riflettere e preparare i documenti di oggi per Imola. Ma non ho prodotto niente. Tutto quello che vi presento è rigorosamente sbocciato, come spesso succede, il giorno prima ed inoltre in piena emergenza, ispirato da quella forza magica che arriva al momento clou, ingenerato dal fuoco irresistibile che continua a bruciarmi dentro.

PARLIAMOCI CHIARO UNA BUONA VOLTA

Rispetto tutti, l’ho detto e l’ho ridetto, che ho il massimo rispetto per tutte le persone coinvolte in questa insidiosa e gravissima vicenda, in particolare per gli avvocati che mi difendono e che hanno un compito davvero improbo. Rispetto chiunque faccia il proprio lavoro con coscienza e con quei toni di tolleranza e di umanità che servono a smussare gli angoli e gli eccessi di zelo. Documenti e persone parlano di sequestro ma è una parola di comodo, un eufemismo. Sequestro dei miei strumenti di lavoro, del mio computer, del mio cuore, delle mie ultime 16 agende dal 2000 in avanti, con migliaia e migliaia di dati, di appunti sulle mie ricerche e con fatiche di Sisifo. Sequestro degli unici tesori di famiglia per i quali mi feci 30 anni fa disegnare un mobile espositivo apposito. Sequestro è un’azione provvisoria, con pronta restituzione. Non qualcosa che si prolunga per giorni, settimane e mesi. Blitz dei carabinieri? No, questa è azione bellica contro un cittadino italiano dal comportamento impeccabile fino a prova contraria. Questa è letteralmente un’ azione riprovevole. Non un sequestro dunque, ma un cinico e disinvolto ladrocinio di stato. Continua a leggere

Mangiare la carne – conferenza di Rudolf Steiner del 13 gennaio 1923

RUDOLF STEINER (Mangiare la carne)

 L’uomo mangia regolarmente alimenti vegetali e alimenti animali. Vi ho già detto una volta che io non propendo per alcun regime alimentare, ma spiego semplicemente come agisce questo regime.

E’ successo spesso che qualche vegetariano venga da me per parlarmi della sua tendenza a perdere leggermente conoscenza, ecc. ed io allora dico: “beh, ciò dipende dal fatto che lei non mangia la carne.” Bisogna considerare le cose in maniera obbiettiva, vero? Non bisogna voler arrivare ai propri fini con la forza. Ma cosa significa considerare in maniera obbiettiva quanto riguarda l’alimentazione vegetale e l’alimentazione carnea? Continua a leggere